Traveltips: consigli"Trekking Valle del Cocora
Colombia TravelTips

Mini guida per il Trekking alla Valle del Cocora

on
15/09/2018

Penna, carta e calamaio, è il momento di annotarvi qualche ” Travel Tips” di Riparto da un viaggio.

Una mini guida per scoprire la meravigliosa Valle del Cocora.

Come raggiungere la Valle di Cocora

Dalla piazza principale di Salento in jeep,le Willies. 

Le Willis le jeep dalla piazza di Salento

Le willies partono quando si riempiono.Dal mattino presto fino alle 11,30/12,00 in piazza,ci sono willies,pronte a partire.Il costo è di,circa 4000 pesetas a tratta.

Per il ritorno è lo stesso.Concluso il trekking,troverete le willies per tornare a Salento.Il tragitto per arrivare all’entrata del parco è breve,dura circa 30 minuti.

Il trekking

Il trekking può essere effettuato a piedi da soli,o a cavallo con guida.Noi abbiamo scelto la seconda opzione.

Il trekking nella Valle di Cocora a cavallo o a piedi

Il percorso a piedi può essere effettuato in due direzioni.

Iniziare dalla valle con le palme da cera e proseguire per la foresta nebulosa o al contrario.Noi abbiamo scelto quest’ultima soluzione.Prima la foresta nebulosa e poi la valle.Il percorso,inizialmente,più facile con una piacevole passeggiata in un fondovalle poi diventa più impegnativo quando ci si addentra nel bosco nebuloso.

Trekking nel Bosco Nebuloso della valle di cocora 

Bosco Nebuloso della Valle di cocora

Ma tutte le difficoltà affrontate,ponticelli di legno traballanti e scivolosi,pioggia,fango e nebbia sono state ripagate.

Un ponticello traballante attraversato durante il trekking nella valle di Cocora

La valle di cocora con le sue palme da cera,è uno spettacolo della natura incredibile.Alzare gli occhi al cielo ed ammirare queste palme,alte 70 metri ti regala emozioni indescrivibili.

Consigli per il trekking nella valle del cocora in colombia

Buono a sapersi

Una dritta:Il trekking è alla portata di tutti, ma per chi non se la sente o si scoraggia dalle condizioni climatiche c’è una soluzione.Rinunciare al sentiero di Acaime ,proseguire per il fondovalle e poi risalire la montagna per godere di questo unico spettacolo delle palme da cera.

Una curiosità:queste palme da cera producono una cera che viene estratta dal tronco e con cui in passato gli indigeni fondevano i gioielli a cera perduta.

Il costo per accedere alla valle di Cocora è di 3.000 pesos.

Prima di intraprendere la camminata,proprio da dove si parte per l’escursione,c’è un piccolo chiosco.

Consiglio:assaggiare il “canelazo”, una bibita alcolica calda, consumata dagli abitanti delle ande,a base di cannella,aguardiente e zucchero.E’ buona ed energetica,ciò che serve per la scarpinata che vi attende.

Il percorso dura circa 5 ore e può essere definito di difficoltà medio- facile.Il sentiero è segnalato ma non deve piovere o aver piovuto.

Il tempo è “capriccioso”,estremamente variabile e capita spesso che piova.Necessario,quindi attrezzarsi di stivali di gomma che si possono noleggiare nello hostal in cui soggiornate o prima di iniziare il trekking.Non è raro fare questa passeggiata sotto la pioggia e con il fango alle ginocchia….a noi è capitato!

Mi raccomando di non dimenticare un impermeabile.

I miei stivali di gomma a noleggio per il trekking della Valle del Cocora

 Traveltips per un Trekking nella Valle Cocora

Dopo la camminata tornate a Salento,concludete la giornata con una buona cena.Assaggiate il piatto tipico del luogo,la truecha,la trota.La cucinano in mille maniere.Noi l’abbiamo gustata all’aglio cotta nel latte,accompagnata da riso e platano fritto.

Buonissimo!

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT