Il Tak Bat a Muang Noi
Asia Laos

Da fare assolutamente in Laos: assistere alla cerimonia Tak Bat.

on
16/03/2019

Assistere alla cerimonia Tak Bat è un’esperienza, assolutamente da fare, in Laos.

Il Tak Bat,il più “famoso”quello di Luang Prabang,si svolge non solo in Laos ma anche in tutti i paesi del sud est asiatico di fede Buddista Theravada.

TAK BAT: COSA E’  

Il Tak Bat ,la cerimonia delle elemosine,è la tradizionale raccolta mattutina dei monaci delle offerte dei fedeli.

IL SUO SIGNIFICATO

Il Tak Bat-il rito di dare ed avere-ha un significato profondo,sottolinea la simbiosi tra il bisogno spirituale dei fedeli di ricevere le benedizione dai monaci ed e il supporto materiale a cui loro provvedono attraverso le offerte.

L’origine di questo rituale è antichissimo e risale a quando i monaci vagavano in strada facendo affidamento per la loro sopravvivenza alle offerte dei fedeli per riempire il loro unico bene:la ciotola.

Oggi i monaci vivono nei templi ma il rituale è rimasto immutato.

Ogni mattina all’alba i monaci,nelle loro tradizionali tuniche color zafferano escono dai loro templi per raccogliere le offerte dei fedeli, che li attendono inginocchiati ed a testa bassa ,in segno di devozione,lungo il percorso.

I monaci  ricevono le offerte di cibo e lo conservano nella bisaccia che tengono attaccata ad una cinghia appesa alla spalla .

Tutto si svolge in religioso silenzio o dovrebbe…

LA MIA ESPERIENZA

Durane il mio viaggio in Laos ho assistito a due cerimonie di Tak Bat,una a Muang Noi e l’altra a Luang Prabang.

A Luang Prabang ,a causa di una presenza sempre più massiccia di turisti,qualcosa di magico si sta trasformando quasi in un’attrazione turistica attirando persone,spesso maleducate ed irrispettose.

Ho assistito ad un turista che ha inseguito un monaco per lo scatto perfetto.

Bisogna sempre tenere in mente che è una cerimonia religiosa quindi il rispetto è doveroso.

Vi piacerebbe se qualcuno di fede diversa entrasse in una chiesa cristiana e si mettesse accanto al prete per un selfie?

Viaggiamo sempre in maniera consapevole e rispettosa.

Quella di Muang Noi è’ stato uno dei momenti più emozionanti del mio viaggio in Laos.

Un’esperienza unica,più”genuina”,indimenticabile.

Un canto del gallo annuncia l’alba,i primi raggi di sole iniziano ad illuminare il paese.

Muang Noi nel nord del Laos

Muang Noi,un delizioso villaggio nel nord del Laos è,ancora avvolto nel silenzio.

E’ora del Tak Bat.

A differenza di Luang Prabang,a Muang Noi si respira profondamente la sacralità di questo rito.

Da fare in Laos : asstere alla cerimonia Tak Batass

Siamo veramente in pochi. Nessuno parla,aspettiamo la processione.Solo pace e tranquillità 

monaci sfilano per il tak bat in Laos

La stretta strada polverosa,ad un certo punto,si illumina di arancione,i monaci,alcuni giovanissimi,sfilano a piedi scalzi,in fila indiana per ricevere le offerte dalla popolazione.

Due fedeli di Muang Noi che aspettano la processione dei monaci

Uno ad uno con eleganza si chinano,aprono delicatamente le loro bisacce dorate per ricevere le offerte,principalmente di “sticky rice”(riso colloso)e frutta procedendo silenziosi senza uno sguardo o una parola.

Nessuna emozione traspare dai loro dolci visi.

Da fare assolutamente in Laos:cerimonia delle elemosine

Ma il Tak Bat a Muang Noi ci riserva un’altra sorpresa…..i monaci interrompono la loro processione,si fermano davanti a dei fedeli e cominciano a pregare.

E’ un suono dolce, simile ad un canto, si diffonde nell’aria….è pura magia.

La cerimonia delle elemosine Tak Bat a Muang Noi

La processione si  conclude,i monaci si apprestano a ritornare nel tempio per consumare il cibo ricevuto, il loro unico pasto della giornata che condivideranno con le persone più bisognose e con gli animali,un gesto profondo di solidarietà e di spirito comunitario che contraddistingue questo popolo.

A Muang Noi, complice anche la bellezza di questo piccolo villaggio,ho vissuto profondamente il Tak Bat e sono riuscita veramente ad immergermi nello spirito più reale ed intenso  di questo rituale.

E’ giorno e tutti iniziano le loro attività quotidiane.

Donne tessono i tappeti,pescatori prendono il largo nelle loro strette e lunghe imbarcazione in legno, bambini giocano ……il villaggio si risveglia.

Non perdete il Tak Bat,vi porterete a casa un ricordo che sa di spiritualità e di pace da tirar fuori quando lo stress busserà alla vostra porta.

E voi conoscevate il Tak Bat?

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

Italia

Siciliana, viaggiatrice per passione, lettrice instancabile, amante degli animali. Superati gli “anta” già da un po’ mi piace ancora giocare. Balocchi preferiti: un taccuino per annotare tutti i miei vagabondaggi, una macchina fotografica per i miei scatti insoliti e un vecchio zaino azzurro e giallo compagno fedele di tutte le mie esplorazioni intorno al mondo.

Seguimi su Facebook
Archivi